Parco Nazionale del Cilento

Parco Nazionale del Cilento

Il Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, secondo parco in Italia per dimensioni, si estende nella parte meridionale della provincia di Salerno, dalla costa tirrenica fino ai piedi dell’appennino campano-lucano; comprende le cime degli Alburni, del Cervati e del Gelbison ed i contrafforti costieri del M. Bulgheria e del M. Stella. Dal 1998 è Patrimonio dell’umanità dell’Unesco (con i siti archeologici di Paestum e Velia e la Certosa di Padula), dal 1997 è Riserva della biosfera e, dal 2010 è il primo parco nazionale italiano a diventare Geoparco.

Alle straordinarie emergenze naturalistiche, dovute alla varietà del territorio con la presenza di ambienti rimasti praticamente inalterati nel tempo, si affianca il carattere mitico e misterioso di una terra ricca di storia e cultura tutta da scoprire. Dal richiamo della ninfa Leucosia, alle spiagge dove Palinuro lasciò Enea, dai resti delle colonie greche di Elea e Paestum, alla splendida Certosa di Padula, ci auguriamo che la scoperta di questo territorio incuriosisca e arricchisca l’animo e la cultura del nostro cliente, rendendo la permanenza ancora più piacevole…